Parrocchia di Paradiso

Parrocchia dello Spirito Santo di Paradiso

Il nuovo sagrato della chiesa dello Spirito Santo

Premessa

Il Consiglio parrocchiale di Paradiso, all'inizio del 2014, si era occupato dei problemi di manutenzione della chiesa dello Spirito Santo a seguito dei danni provocati da un vicino cantiere. In quell'ottica era apparso pure necessario intervenire a livello del sagrato, così da arginare le infiltrazioni d'acqua e l'umidità che minavano le strutture stesse dell'edificio.

Approfittando dei necessari lavori di risanamento, si era così pensato di sostituire la copertura originaria in ghiaia con una pavimentazione più consona, che meglio si potesse inserire nell'arredo urbano del centro del comune e che potesse pure rivalutare la chiesa stessa.

Visti i buoni rapporti di fattiva collaborazione esistenti tra la parrocchia ed il municipio, nonché il reciproco interesse ad armonizzare e ad abbellire lo spazio del centro, si era ottenuto di poter far capo ai servizi dell'ufficio tecnico comunale per un primo progetto di massima, che ha permesso di meglio valutare i costi e di considerare il materiale più idoneo.

Si era in particolare optato per una pavimentazione con lastre di granito, anche per risolvere alla radice i problemi dati dalla copertura in ghiaia preesistente (spostamenti per le persone con difficoltà motorie o con passeggini, pozze ristagnanti in caso di pioggia, sassolini che finivano dappertutto).


Il progetto

Per definire il costo dell'opera era però necessario preparare il relativo capitolato e sottoporlo ad alcune ditte. Ci si è così rivolti per l'allestimento del progetto definitivo alla DEMA Architettura SA di Paradiso, che si è offerta di aiutarci a titolo gratuito anche per quanto avrebbe riguardato la direzione dei lavori.

Domenica 20 dicembre 2015 è stata convocata un'assemblea parrocchiale straordinaria per la presentazione e l'approvazione del progetto.

Durante l'assemblea sono stati approvati all'unanimità dei presenti con diritto di voto sia il progetto che il preventivo dei lavori, come pure le modalità di concessione del credito.

Il progetto prevedeva tra l'altro la copertura del sagrato con lastre quadrate 40 x 40 cm di granito locale "Iragna" e il potenziamento dell'illuminazione esterna della chiesa.

I lavori sono stati eseguiti nei mesi di aprile-luglio 2016 e sono stati affidati, dopo il relativo concorso, alle ditte Travertino SA di Taverne per le opere di pavimentazione ed Elettrocrivelli SA di Breganzona per l'illuminazione esterna.


Raccolta dei fondi

Per raccogliere i fondi necessari alla realizzazione del progetto si è pensato di "mettere in vendita", a partire dal 21 febbraio 2016, le singole lastre del sagrato. Grazie alla generosità dei donatori, si sono così potuti raccogliere circa 60'000 franchi. L'importo restante è stato saldato approfittando di un'entrata straordinaria, accantonata in un primo tempo allo scopo di ridurre il debito di costruzione della chiesa.


Inaugurazione

Il nuovo sagrato è stato inaugurato ufficialmente domenica 20 novembre 2016 con la benedizione impartita dal vescovo di Lugano, mons. Valerio Lazzeri, davanti alle autorità comunali e ai numerosi fedeli presenti per l'occasione.

×